Home

Il Parco di Centocelle è un parco archeologico stupendo limitrofo ai quartieri  Quadraro, Torpignattara, Don Bosco, Lamaro, Cinecittà, Centocelle, Pigneto, Alessandrino, Romanisti che dovrebbe già esistere da anni in una forma bene diversa dall’attuale con una legge già in vigore: guarda come dovrebbe essere il Parco!


Il Comitato PAC libero è un comitato di  cittadini che chiede alle Istituzioni di rispettare i 120 ettari di verde pubblico ed in particolare:

  • preservare e proteggere la salute compiendo delle analisi accurate su aria, falde, suolo e sottosuolo
  • difendere l’integrità del Parco
  • realizzare lo spostamento urgente degli autodemolitori
  • realizzare la bonifica del P.A.C.
  • proteggere l’ambiente e l’ecosistema flora-faunistico sotto un’unica competenza amministrativa
  • salvaguardare il patrimonio archeologico e culturale
  • riqualificare il P.A.C. in termini sociali, formativi, culturali ed ambientali
  • proteggere il P.A.C. da progetti di Governance territoriale
  • rifiutare compensazioni che snaturino il P.A.C.
  • aprire in tutti i lati del parco accessi liberi al parco (municipi V, VI e VII)
  • garantire la partecipazione e il controllo popolare su tutto il processo di riqualificazione

Sostienici senza utilizzare denaro

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle nostre iniziative.



Anche se poco conosciuto, esiste da 3 anni un servizio sul sito del Comune di Roma – Io segnalo – per cui le segnalazioni hanno valore di esposto alla Polizia locale.
Lo abbiamo sperimentato e ci sembra efficace. Occorre registrarsi.

Vi invitiamo a segnalare la vostra volontà al Comune di Roma –  Polizia Locale scrivendo “Bonifica del Parco di Centocelle con accessi liberi per i cittadini da tutti i quartieri limitrofi” con “Discarica abusiva” come motivazione.

Accedi al servizio di segnalazione

Bonifica è Vita, lo dice anche il WWF

La storia dell’area di anni ne ha quasi duemila: qui sorgeva la villa imperiale Ad duas lauros, appartenuta ad Elena, madre di Costantino, una piscina termale e gli alloggiamenti per i cavalieri dell’imperatore (centum cellae), che danno il nome al quartiere.

Anche per la presenza di questi importanti resti storici – sottoposti a vincolo paesaggistico – nel 2003-2006 è stato istituito da Comune e Regione il Parco archeologico di Centocelle (126 ettari, di cui solo 33 realizzati) che, nonostante delibere, soldi spesi e stanziati, versa in uno stato di forte degrado: inquinato da rifiuti pericolosi interrati; circondato da decine di autodemolitori, che occupano un’area vincolata e destinata a verde pubblico, da anni ne è stato disposto l’allontanamento ma arrivano sempre ulteriori proroghe, il Comitato Pac libero ha diffidato Roma Capitale a non concederne più; devastato dagli incendi, soprattutto nella stagione estiva.

Questa è la Carta del Parco Archeologico di Centocelle così come è stato progettato da Roma Capitale ormai nel 2003 (vedi mappa sotto).

E’ un progetto ufficiale, frutto di un concorso internazionale di idee e ratificato anche dalla Regione Lazio ne 2006 (vedi archivio documentale).

Noi lo abbiamo trovato chiuso in un cassetto, aperto con un Accesso civico generalizzato, ora è a disposizione di tutti.

Come si può vedere è molto lontano dall’essere realizzato!

Il WWF ha ripercorso la storia e le vicessitudi dell’apposizione dei vincoli  archeologici in  questo articolo.

Il Parco Archeologico di Centocelle prefigurato con Piano Particolareggiato, riguarda 126 ettari di territorio, tutti sottoposti al vincolo di tutela “Ad duas lauros” ed è chiamato a svolgere un’importante funzione nel macrosistema delle aree verdi della città, posto com’è tra il grande Parco dell’Aniene a nord ed il Parco Regionale dell’Appia Antica e degli Acquedotti a sud, per il ruolo di parco urbano a servizio dell’intero settore orientale, nonché per le particolari caratteristiche storico-ambientali con ANTICHE VILLE DI EPOCA ROMANA, COSTRUZIONI MEDIEVALI E LA “METROPOLITANA DI MUSSOLINI”.

Questo video è tratto dalla prima ripresa cinematografica aerea mai realizzata al mondo, era il 25 aprile 1909.
Oltre al valore di storia dell’aeronautica, ha quello di documento storico delle 7 ville romane del Parco di Centocelle, oggi interrate e non visibili.
Wilbur Wright arrivò a Roma l’1 aprile del 1909, e nel giro di due settimane vennero installati, sul campo di Centocelle, il pilone e la rotaia per il lancio dell’aereo.
Il 24 aprile, alla presenza di Vittorio Emanuele III, l’aereo volò nuovamente, accogliendo a bordo un cameraman della Universal News, per quelle che furono le prime immagini mai riprese da un aereo.
Una testimonianza della  Roma imperiale, con i resti delle 7 ville romane oggi interrati e non più visibili, nell’attuale Parco di Centocelle.
La parte finale del video lascia a bocca aperta.

ECCO QUANTO CHE SUCCEDE ORA: DICIAMO BASTA!

Video di “LA 7”

 

video inchieste sul PAC

RAI3, Presa Diretta: cittadini alla riscossa (1 ottobre 2018)

Commenti sui risultati della analisi dei terreni del PAC (27 settembre 2018)

8 Agosto 2018: i rottamatori intervistati affermano che restano e resteranno ancora operativi nonostante l’annuncio in pompa magna della Raggi del 1° Luglio.

La ciclabile della Palmiro Togliatti vista da un concittadino (Luglio 2018).

Altro rogo il 21 luglio 2018 con la cenere sui balconi dell’Alessandrino e Quadraro.

Nuovo rogo Mercoledì 11 Luglio 2018

Altro rogo: Lunedì 9 Luglio 2018

Altro rogo Sabato 7 Luglio2018

Mercoledì 4 Luglio 2018, altro rogo, i pompieri non riescono ad interventire nel Parco di Centocelle per la presenza di barriere

Domenica 24 Giugno 2018 – Parco di Centocelle ennesimo rogo tossico.

Inchiesta Rai 3 autodemolitori Roma

Video de “La Repubblica”
Video di “Le Iene”
Video de “La Stampa”


Video di “LA 7”

Questo video è tratto dalla prima ripresa cinematografica aerea mai realizzata al mondo, era il 25 aprile 1909.
Oltre al valore di storia dell’aeronautica, ha quello di documento storico delle 7 ville romane del Parco di Centocelle, oggi interrate e non visibili.
Wilbur Wright arrivò a Roma l’1 aprile del 1909, e nel giro di due settimane vennero installati, sul campo di Centocelle, il pilone e la rotaia per il lancio dell’aereo.
Il 24 aprile, alla presenza di Vittorio Emanuele III, l’aereo volò nuovamente, accogliendo a bordo un cameraman della Universal News, per quelle che furono le prime immagini mai riprese da un aereo.
Una testimonianza della Roma imperiale, con i resti delle 7 ville romane oggi interrati e non più visibili, nell’attuale Parco di Centocelle.
La parte finale del video lascia a bocca aperta.

 

News

BREAKING NEWS:

Esposto verso i Beni Culturali, carte in mano alla Magistratura.


12 Video delle Audizioni in Commissione Trasparenza realizzati da Alessandro Moriconi.


3 ore fa

PAC Libero

Fumi di roghi tossici al posto di aria sana prodotta dai 126 ettari del PAC.... sono 2 anni che sollecitiamo la bonifica e la realizzazione del Parco Archeologico di Centocelle. Il nulla di fatto di questo Assessorato Ambiente Pinuccia Montanari e' ormai COLPEVOLE.
CI VEDIAMO DOMANI MERC 12 DIC ALLE 14 SOTTO L'ASSESSORATO A PORTA METRONIAMOBILITAZIONE PER IL PARCO ARCHEOLOGICO DI #CENTOCELLE
di PAC Libero e Cinecittà Bene Comune

Mercoledì 12 dicembre ore 16,00- Piazzale Porta Metronia Assessorato Sostenibilità Ambientale

A quasi due anni dall'Ordinanza della Sindaca la promessa bonifica del Parco non ha fatto passi avanti. Anzi il Parco è a rischio chiusura e questa prolungata inerzia lo sta trasformando in una potenziale minaccia per la salute dei cittadini.

Questa amministrazione nonostante le tante promesse lascia 125 ettari destinata a verde pubblico in balia di roghi tossici, autodemolitori, falde inquinate, rifiuti interrati e suoli contaminati. Allo stato attuale è emerso che non è neanche stato regolarizzato il passaggio di proprietà dal Demanio militare, nonostante le sollecitazioni.

E quasi 5.000.000 (5 milioni!) di € stanziati dalle precedenti amministrazioni per la realizzazione del Parco e la musealizzazione delle ville romane stanno per andare persi con l'approvazione del bilancio 2019 di Roma Capitale.

Comitato PAC Libero e Cinecittà Bene Comune invitano cittadini, comitati e associazioni ad un presidio presso l'Assessorato Sostenibilità Ambientale, per chiedere all'Assessore Pinuccia Montanari:
di procedere con le procedure di bonifica, facendosi carico di chiedere per il bilancio 2019 lo stanziamento dei fondi eventualmente necessari
di assicurarsi che siano messe in campo le opportune procedure amministrative affinché con il nuovo bilancio comunale non vadano persi i fondi già disponibili
Un'area verde che interessa 300.000 abitanti, una risorsa per il turismo e l'economia locale non può andare persa così!

Per info e adesioni:

pac.libero@gmail.com - cinecittabenecomune@gmail.com
... EspandiComprimi

Commenta su Facebook

3 ore fa

PAC Libero

+++ Un vero attentato alla salute dei cittadini +++
Un'altra catastrofe annunciata: i comitati, che da anni si battono per la chiusura del TMB che questa mattina ha preso fuoco coprendo la città con una fitta nube tossica, hanno visto i loro peggiori timori avverarsi.
Denunciamo ancora una volta l'inerzia sulla gestione dei rifiuti da parte delle amministrazioni e chiediamo di nuovo che sia inserita nel piano di protezione civile di Roma Capitale una procedura per casi del genere.
Perché l'unica risposta non può essere ancora "chiudete la finestra"!
La combustione di rifiuti produce diossina e gli effetti sulla salute si vedono dopo 10 o 20 anni con insorgere di malattie respiratorie e tumori.
Consigliamo a tutti di tenersi il più lontano possibile dall'area dell'incidente E di evitare di stare all'aperto.

Per evitare nuovi episodi simili mercoledì 12 dic ore 16 dobbiamo insistere tutti con l'Assessore all'Ambiente per un rapida bonifica del Parco Archeologico di Centocelle e delle aree a rischio.
... EspandiComprimi

Commenta su Facebook

3 ore fa

PAC Libero

Mercoledi' 12 ore 16 mobilitiamoci sotto l'Assessorato Ambiente.

Tu ci sarai?

Anna Chiara ci sara' nel video le sue motivazioni
... EspandiComprimi

Commenta su Facebook

23 ore fa

PAC Libero

Roghi covanti che emettevano diossina per 45 gg nel gennaio 2017, Roghi tossici quotidiani per tutto il periodo giugno-agosto 2017, Roghi tossici ripresi ogni notte da piu' di un mese.... Cosa sta aspettando questa amministrazione per intervenire??
BASTA FALSITA', LA BONIFICA DOVE STA?
Ci vediamo mercoledi' 12 dicembre ore 16 a Piazzale di Porta Metronia, sotto
l'Assessorato Ambiente.

Marco ci sara', ecco le sue motivazioni
... EspandiComprimi

Commenta su Facebook

Contatti

DOPO LA VITTORIA DELLE NON PROROGHE:
FIRMA LA SECONDA PETIZIONE ONLINE

Iscriviti alla newsletter per essere aggiornato sulle nostre iniziative.

Ci serve il supporto di tutti, metti un like o contattaci.

Sostienici senza utilizzare denaro

facebook.com/pac.libero

pac.libero@gmail.com